Autoabbronzanti: 10 trucchi per ottenere un risultato perfetto

Autoabb

AUTOABBRONZANTI: 10 TRUCCHI
PER OTTENERE UN RISULTATO NATURALE E PERFETTO
PERDENDO IL TIMORE DI USARLI.

Gli autoabbronzanti di oggi sono completamente diversi da quelli che erano in commercio in passato.
Ora ottenere un risultato naturale e dorato è veramente facile e alla portata di tutti. Utilizzandoli bene e senza paura vi permetteranno di sfoggiare un'abbronzatura meravigliosa e perfetta senza necessariamente esporvi ai raggi solari.

- ESFOLIAZIONE COME E QUANDO
Il primo passaggio necessario per ottenere un ottimo risultato è l'esfoliazione, è importante farla 24ore prima, affinchè la pelle abbia il tempo di ristabilire il suo film idrolipidico, usando un scrub senza olii.
Questo servirà a fissare meglio l'abbronzatura.


 

- QUALE è IL MOMENTO MIGLIORE PER APPLICARE L'AUTOABBRONZANTE?
E'importantissimo procedere con l'applicazione sempre a pelle pulita, libera da qualsiasi crema idratante. Si raccomanda di non farlo mai appena usciti dalla doccia, il momento migliore è di notte, in modo da poter rimuovere l'eccesso di prodotto al risveglio con una bella doccia mattutina.
Inoltre durante il giorno si tende a sudare di più, questo potrebbe creare delle imperfezioni circa l'assorbimento dell'autoabbronzate.


 

- DA SOTTO A SOPRA, PREFERIBILMENTE CON I GUANTI
Riguardo il modo di applicazione, si consiglia di applicarlo partendo dai piedi e procedendo verso l'alto con movimenti circolari. Il fatto di usare o meno i guanti è a vostra discrezione, l'unica accortezza se lo fate con le mani è di lavarle subito, impedendo al profotto di penetrare troppo a fondo.


 

- DUE PASSATE, PER FAVORE!
un altro trucco per ottenere un perfetto risultato è di applicare due strati leggeri di prodotto, a distanza di 30 minuti l'uno dall'altro, facendo trascorrere almeno 8 ore prima di fare la doccia.


 

- IL TRUCCO DEL LIMONE
Nelle zone più secche del nostro corpo come i gomiti, le ginocchia e i piedi si possono creare degli accumuli eccessivi di prodotto. Per risolvere questo spiacevole incoveniente basterà tagliare un limone a metà, spolverarlo con un pò di bicarbonato, applicarlo con una leggera pressione nelle zone interessate per qualche minuto e poi rimuoverlo.


 

- PIU IDRATAZIONE = PIU' DURATA
Idratare la pelle del corpo e del viso quotidinamente è sicuramente giusto e necessario. Quando però si decide di darle colore con un prodotto autoabbronzate diventa un'esigenza; soprattutto perche questi prodotti tendono a seccare un pò la pelle, e perchè idratandola tutti i giorni renderà l'abbronzatura molto più duratura.


 

- ESFOLIA DUE O TRE GIORNI DOPO L'APPLICAZIONE
Questa è la raccomandazione per ottenere un risultato naturale e per assicurarsi che la perdita di colore durante i giorni a seguire sia graduale ed uniforme.


 

- COME USARLO NEL VISO?
Se adori l'effetto dorato dell'autoabbronzante sul viso, gli esperti raccomandano sempre l'applicazione durante la notte. Potremmo poi la mattina procedere tranquillamente con il make up.
Applicarlo da centro del viso procedendo verso l'esterno, proteggendo l'attaccatura dei capelli con un pò di vasellina.


 

- RIAPPLICARE IL PRODOTTO DOPO UNA BUONA PULIZIA
se scegliete il classico autoabbronzante dovete sapere che dura dai 7 ai 10 giorni, questo suppone la riapplicazione del prodotto trascorso questo lasso di tempo.
Prima di procedere si consiglia di fare un bel bagno o doccia, passare un buon esfoliante per rimuovere tutti i residui del precedente autoabbronzante.


 

- CHE TEXTURE SCELGO?
Tenendo conto che ci sono diversissime texture di autoabbronzanti, è bene capire quale scegliere e perchè.
Anche se ovviamente si tratta anche di una questione di gusto personale, si raccomandano per pelli secche e mature le lozioni, per le pelli grasse o miste le mousse, lo spray per chi desidera un'applicazione super rapida.


Postato da 00:00